Registrazione delle rilevazioni di presenza

  • COME FUNZIONANO GLI OROLOGI MARCATEMPO DI TIMEMOTO?

    I rilevatori di presenza TimeMoto combinano in maniera intelligente, la più recente tecnologia di identificazione con strumenti di gestione completi. L'uso della tecnologia di prossimità RFID, della tecnologia di rilevamento delle impronte o di entrambe, consente a questi sistemi di eliminare le complicazioni e gli errori, rendendo più sereni sia i dipendenti che i datori di lavoro. Il nostro software intelligente, consente di utilizzare tutti i dati registrati per gestire in modo efficiente i dipendenti. Vediamo di seguito nei particolari queste funzioni.

    Visita negozio
  • COME FUNZIONA IL SISTEMA RFID?

    L'acronimo RFID si riferisce all'identificazione a radiofrequenza. Questa tecnica ha semplificato i compiti di ogni giorno, dalla registrazione dei tempi nelle gare al pagamento del biglietto del bus. Un sistema RFID è composto da due parti: un ricetrasmettitore o lettore, e un transponditore o contrassegno. Quando le due parti vengono ravvicinate, ovvero entrano “in prossimità”, il lettore invia un segnale radio da 125 KHz che attiva il contrassegno, il quale invia i dati di identificazione al lettore. Il lettore verifica i registri ed il contrassegno, oltre a qualsiasi altra informazione di interesse come l'ora.

  • COME VIENE UTILIZZATA LA TECNOLOGIA RFID DA TIMEMOTO?

    Nei sistemi degli orologi marcatempo di TimeMoto, il lettore RFID è presente all'interno del terminale, mentre il contrassegno è inserito in una tessera delle dimensioni di una carta di credito, o in una piccola chiavetta. Ciascuna tessera o chiavetta è unica e identifica un dipendente specifico. È sufficiente tenere il contrassegno vicino al terminale senza che sia nemmeno necessario estrarlo dalla custodia. Il lettore riconosce l'identità e registra l'ora, terminando l'operazione in un secondo.

    Visita negozio
  • COME FUNZIONA IL RILEVAMENTO DELLE IMPRONTE?

    Il rilevamento delle impronte rappresenta una modalità ancora più avanzata di riconoscimento di una persona. Non esistono infatti due impronte che siano esattamente uguali, pertanto non è possibile sfruttare il sistema in modo fraudolento e non esistono schede che possano andare perdute o essere utilizzate in modo errato. Il metodo è inoltre molto semplice da utilizzare: è sufficiente registrare una volta la propria impronta sul terminale TimeMoto e quindi posizionare il dito sul sensore integrato del terminale ad ogni accesso o uscita.

  • COME VENGONO TRATTATI I DATI DELLE IMPRONTE DIGITALI?

    Gli orologi marcatempo di TimeMoto non archiviano mai le impronte effettive. Gli algoritmi di TimeMoto estraggono alcuni punti unici durante la scansione del dito, convertendoli quindi in un codice numerico complesso, collegandolo al numero del dipendente. Tutti i terminali di TimeMoto archiviano questo codice, che rappresenta un valore insignificante in qualsiasi altro contesto. Ciò significa che nessuno potrà accedere ai dati delle proprie impronte ottenute attraverso l'orologio marcatempo di TimeMoto.

    Visita negozio
  • COSA RENDE INTELLIGENTE L'OROLOGIO MARCATEMPO DI TIMEMOTO?

    I dati dell'orologio marcatempo possono essere utilizzati in molti modi e non semplicemente per guardare quando i dipendenti sono al lavoro. TimeMoto ha sviluppato un software completo che consente di utilizzare i dati disponibili in modo intelligente. Il software consente di generare panoramiche di progetto dettagliate, stampare rapporti di appelli antincendio in tempo reale, creare pianificazioni di lavoro codificate a colori e inviare input automatici al sistema del libro paga, il tutto basato su dati già in corso di registrazione. Questo è quindi un sistema che può essere definito intelligente.